diritti dell’ex compagna e dei figli

“Dopo due anni di relazione e un figlio, riconosciuto da entrambi, io e il mio compagno ci siamo lasciati. Quali sono i miei diritti?” (Anna, via mail)

La lettrice, che non era sposata con il suo partner, non può vantare alcun diritto nei confronti dell’ex compagno o convivente. Un discorso diverso riguarda il figlio, che è invece pienamente tutelato.

Un genitore infatti è sempre tenuto a mantenere il figlio, anche se nato fuori dal matrimonio.

Pertanto, il consiglio è quello di rivolgersi al Tribunale dei Minorenni, competente in via esclusiva per i rapporti di convivenza, depositando possibilmente un ricorso congiunto in cui stabilire le regole in materia di affidamento – che può anche essere congiunto o condiviso, anche con collocazione presso uno dei genitori – nonchè diritto di visita e entità del mantenimento del figlio. Questo ricorso sarà poi ripreso dal Tribunale in un suo provvedimento che sarà vincolante per entrambi i genitori.

Nel caso in cui il padre non sia disposto a firmare un ricorso congiunto, la madre farà bene a depositare da sola un ricorso in cui chiede che il Tribunale dei Minorenni stabilisca le stesse condizioni e cioè a chi spetta l’affidamento, quali sono i diritti di visita e quale è l’importo del mantenimento per il figlio.

Naturalmente, per fare tutto ciò ci sarà bisogno dell’assistenza di un legale che potrà essere lo stesso se si d eciderà di depositare un ricorso congiunto.

Il consiglio è quello di muoversi in fretta in quanto il Tribunale dei Minorenni ha dei tempi molto lunghi – ci possono volere anche sei mesi prima che venga fissata l’udienza – ma soprattutto quello di fare comunque normare il rapporto dal Tribunale, anche in caso di adempimento spontaneo da parte dell’ex compagno, dal momento che, a tutela del minore, è sempre bene che le condizioni di “separazione” dei conviventi siano previste in un provvedimento del Tribunale.

(con la collaborazione della Dott.ssa Antinisca Sammarchi)

About Antinisca Sammarchi

Avvocato tra Casalecchio di Reno (dove vivo) e Vignola. Convivo e abbiamo la fortuna di avere la compagnia di due splendide gatte europee, Triplette e Mimì.

Di la tua!