quanto tempo c’è per riscuotere in forza di una condanna

Ho vinto una causa nel 1995 e il tribunale ha condannato l’altro a pagare le spese a mio favore. L’altro non paga. Cosa posso fare? Quanti anni devono passare perchè questa sentenza vada in prescrizione? (Giuseppina, via mail)

La prescrizione dell’azione esecutiva è di dieci anni. Naturalmente può essere interrotta, ad esempio notificando un atto di precetto o  anche semplicemente richiedendo il pagamento con una normale raccomandata a/r. Per quanto riguarda cosa fare per riuscire ad ottenere il pagamento del credito, i consigli sono quelli soliti, cioè vedere se il debitore dispone di sostanze che in qualche modo possono essere aggredite con un pignoramento, di qualsiasi tipo. Può essere utile incaricare una agenzia investigativa di effettuare una ricerca delle “attività” del debitore. Ci sono purtroppo tuttavia dei casi in cui il debitore è totalmente incapiente e in quelle ipotesi non c’è modo di recuperare il credito, almeno al momento, si può solo attendere che il debitore, per qualche ragione, torni “in bonis”.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!