Gratuito patrocinio e stato di famiglia

 

 

“Abito in una casa di campagna con molti ingressi, però il numero civico è unico, posso ottenere, dal momento che abito da sola, il gratuito patrcinio o si devono considerare coem facenti parte del mio nucleo famigliare anche tutti quegli altri che abitano negli altri ingressi? Devo presentare ugualmente il certificato di stato di famiglia? Valeria”

Cara Valeria

per usufruire del gratuito patrocinio è necessario avere un reddito, relativo all’anno precedente, non superiore ad Euro 9.723,84 annui. Qualora nello stato di famiglia risultino altri membri oltre all’interressato , i redditi di tutti i membri si cumulano. Con riferimento al caso di specie, sebbene il Tuo stato di famiglia risulti composto da più membri e gli stessi abitano nella stessa casa ma con ingressi separati, è possibile usufruire del gratuito patrocinio allegando alla domanda un’autocertificazione relativa alla situazione reale della famiglia. In altri termini necessita fare una dichiarazione con la quale si comunica che la persona interessata abita per conto suo, con reddito a sè, anche se dallo stato di famiglia risultano più persone.

A disposizione

About Franca Massa

avvocato, penalista, esperta di diritto di famiglia, amministrazioni di sostegno, contitolare dello studio Solignani-Massa; chi mi ama ... mi segua, su twitter naturalmente :-)

Comments

  1. devo chiedere un gratuito patrocinio per una serie di denunce penali, il io legale mi ha chiesto di presentare, oltre il modulo da compilare, anche le fotocopie del codice fiscale e della carta di identità, ma mi ha chiesto lo stato di famiglia in bollo.
    io sono separata e ho due figli minori a carico, il mio reddito nel 2016 come risulta dall’ISE e sotto i 9.000 euro.
    potrei sapere se è realmente necessario spendere questi soldi per lo stato di famiglia?
    grazie saluti

Di la tua!