Decadenza della potestà genitoriale

Vivo in una struttura protetta grazie ai servizi sociali del luogo, e questo dopo avere sporto una denuncia contro un familiare. Dopo la denuncia in questione, il mio parente è finito in carcere e mia sorella minorenne è rimasta con mia madre e mio fratello. Non ho nessun impedimento, dal punto di vista legale, di vedere o sentire mia sorella, ma mia madre ha cercato di impedire con ogni mezzo ogni contatto tra noi…le ha tolto il cellulare, le ha detto che se mi cerca la mette in collegio, che se dovesse decidere di stare con me non la vedrà mai più. La bimba è stata picchiata da mia madre, mandata a scuola con le scarpe rotte, fatta cucinare, vangare con i sandali ai piedi per cavare le patate, usata per farmi avere “appuntamenti fasulli”, ecc. Cosa posso fare? (Anna)

Innanzitutto, la prima cosa da fare è quella di segnalare il problema ai servizi sociali del luogo. In secondo luogo, ti consiglierei di presentare ricorso al Trib. dei minori per chiedere, visto che la condotta di tua mamma è pregiudizievole per tua sorella, la decadenza della potestà genitoriale o l’allontanamento della minore dalla residenza familiare.




About Franca Massa

avvocato, penalista, esperta di diritto di famiglia, amministrazioni di sostegno, contitolare dello studio Solignani-Massa; chi mi ama ... mi segua, su twitter naturalmente :-)

Di la tua!