separazione e fedeltà

Buon giorno a tutti, il mio dubbio è: ma durante l’iter di separazione giudiziale, cioè quando il giudice assegna le prime disposizioni urgenti e acconsente che i coniugi possono vivere separati nel reciproco rispetto; vige sempre l’obbligo della fedeltà coniugale oppure no? Premetto che l’ex non lo era neppure prima figuriamoci adesso. Comunque sarei curioso di sapere come “funziona” la situazione. E se non lo fosse “in questo frangente”; potrei usare questa situazione nel prosieguo della giudiziale? Ringrazio per il chiarimento. (Luca, via posta elettronica)

Oggi come oggi l’infedeltà coniugale non è più considerata condizione autonoma e sufficiente per chiedere l’addebito della separazione.

Fatta questa doverosa premessa Ti rispondo.

Dopo che il Giudice ha pronunciato la separazione – quindi, nel Tuo caso, essendo da quello che ho capito una separazione giudiziale, da quadno vengono emessi i porvvedimenti provvisori ed urgenti dal Presidente – i coniugi pur rimanendo formalmente marito e moglie non sono più tenuti alla fedeltà ma semplicemente al reciproco rispetto.

Pertanto, nel Tuo caso, Tua moglie non ha l’obbligo di esserTi fedele.

About Antinisca Sammarchi

Avvocato tra Casalecchio di Reno (dove vivo) e Vignola. Convivo e abbiamo la fortuna di avere la compagnia di due splendide gatte europee, Triplette e Mimì.

Di la tua!