locazione ad uso commerciale

Egregio Avvocato, ho un problema di questo tipo: stiamo affittando un locale ad uso commerciale 6+6 mettendo in condizione al conduttore un’affitto basso in proporzione a quello effettivo. Mi spiego meglio il locale vale 4500 euro mensili e noi vorremmo darlo per il primo anno a 2100 al secondo 3000 al terzo e quarto a 3350 e quinto e sesto 3500, il problema è questo ovviamente con rinuncia all’aumento ISTAT alla fine del 6° anno possiamo chiedere 4500 euro?? Oppure come si potrebbe fare il contatto non vorremmo chiudere un’occhio ma non bendarci completamente. Distinti sauti (Tommaso, via posta elettronica)

Direi che quello che hai in mente di fare si possa fare senza troppe difficoltà.

Il mio consiglio, però, è quello di prevedere un aumento costante del canone di locazione in modo tale che il conduttore non si trovi a pagare un affitto molto più alto nel secondo anno rispetto al primo, pressochè costante per pochi anni, e poi un ulteriore aumento molto oneroso.

Infatti, aumenti molto onerosi di punto in bianco potrebbero mettere in difficoltà il conduttore e rischieresTi di non ottenere quanto dovuto.

Pertanto, ciò che Ti consiglio di fare è prevedere un aumento costante per ciascun anno di locazione.

Per la redazione del contratto Ti consiglio di rivolgerTi ad un legale di fiducia affinchè possa prepararlo nel migliore dei modi.

About Antinisca Sammarchi

Avvocato tra Casalecchio di Reno (dove vivo) e Vignola. Convivo e abbiamo la fortuna di avere la compagnia di due splendide gatte europee, Triplette e Mimì.

Di la tua!