separazione consensuale

Salve. Volevo chiederle alcune informazioni per quando riguarda la separazione consensuale. Sono sposato da 6 anni (matrimonio civile con la separazione dei beni) ed ho un figlio di quasi 7 anni, da ottobre mia moglie vive in un piccolo appartamento in affitto pagato da lei ,mentre io vivo nella casa di mia proprietà ereditata dai miei genitori. Attualmente nostro figlio viene tenuto da entrambi – anche nello stesso giorno – aiutati dalla vicinanza (abitiamo circa 150 metri di distanza). Attualmente lei lavora come cameriera (non tutti i giorni) ed io ho un lavoro dove guadagno circa 1200 euro al mese. I nostri accordi attuali sono che io mantengo il bimbo in tutto dal mangiare al vestiario e altri beni qualunque essi siano, mentre a mia moglie non darò alcunchè. Ripeto: questo è l’accordo che abbiamo preso e che stiamo portando avanti da ottobre. Voglio precisare che mia moglie, essendo extracomunitaria, qui in Italia non ha nulla nè a livello patrimoniale nè parentale; inotre attualmente non è cittadina italiana, tuttavia sta aspettando la cittadinanza: potrebbe cambiare qualcosa ai fini di una separazione? Da qualche tempo mi ha detto di aver conosciuto un uomo e andrà ad abitarci insieme in un altro paese, entrambi abbiamo deciso che nostro figlio rimarrà con me per vari motivi tra cui la scuola gli amichetti i nonni ecc.., ma che lei puo venirlo a vedere o a prenderlo in qualsiasi momento come già stiamo facendo in questo momento. Volevo chiederle se tutto questo è possibile presentarlo al Giudice compreso il rifiuto dell’assegno di mantenimento da parte di mia moglie perchè non interessata e se il Giudice accetterà la separazione consensuale così come da noi formulata. Grazie (Franco, via posta elettronica)

Direi che il vostro accordo possa andare bene.

Naturalmente, il bambino dovrà essere affidato congiuntamente ad entrambi i genitori – così come disposto dalla Legge 54/2006 – tuttavia, potrà essere collocato stabilmente presso di Te.

L’unica cosa che mi lascia un po’ perplessa è il fatto che non venga stabilito alcun mantenimento a carico di Tua moglie per vostro figlio: generalmente quando un bambino viene collocato presso uno solo dei genitori l’altro corrisponde una cifra mensile e partecipa nella misura del 50% alle spese straordinarie.

Valutate, insieme al vostro legale, se non sia il caso di inserire questa clausola poichè alcuni Giudici tendono a non omologare separazioni che non prevedano il contributo.

per quanto concerne Tua moglie, lei è liberissima di rifiutare il mantenimento soprattutto in considerazione del fatto che lavora e che andrà a convivere con un altro uomo.

Se vuoi un preventivo per la Tua pratica, Te lo possiamo fare gratuitamente. Tieni presente che grazie al nostro network possiamo operare in ogni parte d’Italia e quindi anche presso l’autorità giudiziaria competente nel Tuo caso.

About Antinisca Sammarchi

Avvocato tra Casalecchio di Reno (dove vivo) e Vignola. Convivo e abbiamo la fortuna di avere la compagnia di due splendide gatte europee, Triplette e Mimì.

Comments

  1. Longo Maurizio says:

    Salve. Volevo chiederle alcune informazioni per quando riguarda la separazione consensuale. Sono sposato da 22 anni (matrimonio civile con la comunione dei beni) ed ho tre figli uno 23, uno 21, uno 8 anni,
    e da sei mesi che non andiamo piu d'accordo ognuno di noi fa quello che vuole, e non c'è più pace si litiga quasi tutti i giorni.
    lei tre volte alla settimana con 4 ore giornalieri lavora come pulizie in casa di vecchietti, ma una volta che esce dal lavoro intorno alle 12:00 il suo rientro ha casa non e previsto, e se ne sta in giro con delle amiche fino 19:00.
    e non vengo nemmeno avvisato del suo ritardo.
    una volta a casa si litiga e non abbiamo quasi più rapporto sessuale perche lei e fredda nonostante le voglio ancora bene
    lei mi dice che si comporta cosi perche io sto attaccato al pc e sotto sotto per lei facco qualcosa .

  2. buonasera,
    Vorrei sapere qual è la procedura per un divorzio se il partner non è d’accordo.
    Mi spiego: sono separato consensualmente da mia moglie con separazione dei beni.
    Adesso lei non vuole firmare il divorzio breve.
    Qual è l iter?? E i costi?

Di la tua!