accertatori della sosta in aree “carico e scarico”

Vivo a Bologna e mi chiedevo, relativamente alla questione accertatori o meglio operatori qualificati della mobilità, se questi ultimi possono elevare verbali per sosta in “zona carico e scarico” anche quando è presente un disco orario. Se ho ben capito, questi meri ausiliari della Polizia Municipale sono limitati a rilevare violazioni nelle zone di concessione comunale, nella fattispecie righe blu e corsie preferenziali, come dalla voi citata sentenza della Corte di Cassazione n. 16777 del 27 luglio 2007. Confermate? (Matteo, via posta elettronica)

Gentile amico,

effettivamente gli accertatori della sosta devono limitarsi alle zone oggeto di concessione comunale, configurandosi altrimenti nella redeazione del verbale un vizio di incompetenza dell’agente.

Se operano nella zona di concessione, potranno comunque elevare contravvenzioni anche nelle aree “carico e scarico” e ben poco varrà il disco orario, dato che le operazioni di carico e scarico devono esaurirsi in una durata brevissima.

Di la tua!