Multa per passaggio col rosso e insufficiente durata del giallo

Mi è stata elevata una multa per passaggio col rosso ad un semaforo, eppure, nell’episodio contestatomi, ero passato col giallo. Posso rivolgermi ad un avvocato per fare ricorso? (Lorenzo, via posta elettronica)

Gentile amico,

nei casi come il Suo si può dimostrare che al momento dell’accensione della luce gialla del semaforo non era possibile frenare il veicolo e fermarsi in condizioni di sufficiente sicurezza visto che ci si trovava molto vicino alla linea di STOP.

Posto quindi che in quei casi è lecito e doveroso per la sicurezza della circolazione transitare oltre il semaforo per sgombrare l’incrocio, se la luce del giallo si accende per un periodo troppo breve e scatta subito il rosso, la sanzione è ingiusta e si può far cancellare.

Colgo l’occasione per segnalarLe una recentissima sentenza del Giudice di Pace di Vignola, la n. 102 del 18 aprile 2008, che ha annullato una sanzione amministrativa per un passaggio col rosso (art. 146, comma 3, Codice della Strada) sotto un semaforo dotato di apparecchiatura fotografica T-RED per insufficiente durata del giallo.

Più precisamente, il giudice ha stabilito che negli impianti semaforici urbani la durata di accensione della lampada gialla dovrà essere non inferiore, rispettivamente, a 6,13 sec. per le autovetture e 6,64 sec. per i motocicli, in considerazione della possibilità che a causa della pioggia la strada, ancorchè ad elevata aderenza – vale a dire con asfaltatura non usurata- si faccia sdrucciolevole.

E’ una sentenza estremamente innovativa dato che il giudice, non esistendo a livello normativo indicazioni precise circa la durata minima di accensione del giallo, cosa invece determinante per valutare se la violazione c’è effettivamente stata, ha dato incarico ad un perito di effettuare una consulenza tecnico scientifica relativa al caso concreto (i tempi di frenata necessari in caso di pioggia), su cui ha fondato la sua decisione.

Questa sentenza rappresenta un valido precedente giurisprudenziale che potrà in futuro essere ben tenuto in conto da tutti i Giudici di Pace e che perciò potrebbe portare all’annullamento delle multe per passaggio col rosso se il giallo ha una durata troppo bassa.

In pratica, potrebbero essere annullate tutte le multe per passaggio col rosso nelle zone urbane dei comuni italiani se il giallo dura meno di 6,13 sec. per quanto riguardale autovetture e 6,64 sec. relativamente ai motocicli.

E’ visibile qui:

Sentenza n. 102 del 18/4/2008 – Giudice di Pace di Vignola

Scheda pratica su multe e sanzioni amministrative

Comments

  1. buongiorno,
    sono una delle tante vittime del passaggio col
    rosso.
    Mi chiedo se sia possibile, raccogliendo le firme,
    disattivare le varie macchinette utilizzate dai comuni per fare cassa e non per prevenire incidenti.

    distinti saluti

    Luca.

  2. pasquale says:

    ciao, sono pasquale da napoli, mi è accaduto che il 9-4-10 con mia moglie siamo scesi a napoli centro con l'auto, arrivando in prossimità di un incrocio, dopo lo stop il semaforo diventa giallo, da premettere zona ad alto traffico, quindi con la coda dell'occhio mi resi conto che il semaforo rosso diventava gialla, cosi' mi affrettavo a passare l'incrocio quando mi arriva dalla mia destra un cagnolino di media taglia e di colore bianco, me lo ricordo bene perchè era la prima volta che stavo per investire un cane, anche se a napoli di cani randagi ce ne sono tanti, per poi liberare l'incrocio. Da premettere che mi guardai in giro con il pensiero di qualche vigile urbano ma fu invano in quanto non vi era nessuno.
    Sono passati 130 gg. ed eccola quà, è arrivata la multa del rosso il quale vigile verbalizza di essere passato con il rosso ed lui era impossibilitato a fermarmi.

Di la tua!