è meglio aspettare a vendere la casa prima di separarsi?

Io e mio marito abbiamo deciso di divorziarci, ma ci hanno consigliato di vendere la casa prima di chiedere la separazione. Abbiamo un conto in comune e da 8 anni paghiamo il mutuo della casa in cui abbiamo vissuto insieme e ora vivo solo io. Lui da qualche mese è andato a vivere altrove, ma mantiene sempre l’impegno delle spese della casa e del mutuo. Non abbiamo figli ed io vorrei sapere, visto che vendere la casa non è facile, se realmente conviene aspettare la vendita della casa o se potremmo comunque chiedere la separazione consensuale. Se si, come procede la divisione dei beni comuni e piu che altro la divisione della casa e del mutuo della casa?

Per me ti hanno mal consigliato. La separazione personale e la divisione dei beni che erano in comune sono due cose molto diverse. La separazione, nel momento in cui due persone non vivono più insieme, va fatta subito. La vendita della casa, con suddivisione del ricavato, la divisione dei mobili e tutte le altre questioni patrimoniali si possono vedere con calma in seguito. In questo periodo, in cui il mercato immobiliare è andato molto giù e non conviene vendere, ti conviene fare subito la separazione e poi gestire in seguito la questione casa. Dopo la separazione sarete comproprietari della casa come due qualsiasi persone che anche senza legami hanno acquistato un bene insieme.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!