se i vicini ti impediscono o rendono difficoltoso il passaggio

La mia casa e’ raggiungibile da una servitu’ comune che serve tre famiglie ed e’ l’ultima. La prima famiglia per passare piu’ agevolmente ha deciso arbirtrariamente di asfaltare tutta la strada accollandosi tutte le spese infatti non le ha mai nemmeno chieste. Ma dopo questa miglioria ha pensato bene di essere il propietario di tutta la strada e per rendere la vita difficile soprattutto a me che ho la casa piu’ distante e quindi devo percorrere circa 400 metri, ha picchettato (dopo il suo ingresso ovviamente) con pali di ferro la strada asfaltata. La carreggiata si e’ cosi’ ridotta da circa 3 metri a poco piu’ di 2. Questa strada picchettata ha anche delle curve quindi le manovre sono molte delicate e crea un disagio enorme. Le macchine riescono a passare a malapena ma ad es. per un’ambulanza e’ impossibile percorrere detta strada. Cosa posso fare per far terminare questo stato di disagio? Posso scrivere una diffida? E se si come andrebbe improntata? Devo mettere al corrente anche il sindaco del comune diffidandolo?

Devi presentare, necessariamente con l’assistenza di un legale di fiducia, un ricorso d’urgenza, principalmente di tipo possessorio, e pertanto entro un anno da quando sono stati piantati questi picchetti. Nel tuo caso, infatti, è stato violato anche il tuo possesso corrispondente all’esercizio di una servitù di passaggio, servitù che poi è esistente anche nel merito, questo consente di utilizzare una tutela tradizionalmente riconosciuta ai privati per evitare che ciascuno possa farsi giustizia da sè, che è molto più veloce di quella ordinaria.

Naturalmente puoi scrivere una diffida, se vuoi ricevere assistenza nel sapere come andrebbe improntata devi acquistare, se lo desideri, una consulenza, perchè qui noi ci limitiamo a parlare degli istituti in generale, mentre se una persona vuol essere assistita nello specifico suo caso deve acquistare il nostro tempo sulla materia, almeno questa è la nostra policy. Comunque non è granchè importante il contenuto della diffida stessa, che puoi fare tranquillamente da solo e sono certo che sarà sufficientemente comprensibile per chi vorrà comprenderla. Solitamente, la cosa ha efficacia solo in un caso su cinquanta, ma è comunque giusto farla perchè un tentativo di composizione è sempre corretto porlo in essere.

Per quanto riguarda il sindaco del comune, a lui proprio non interessa niente. Potrebbe interessare il capo dell’ufficio tecnico, se ci fossero ipotesi di abusi edilizi, come ad esempio nella colata di asfalto che potrebbe non essere stata denunciata. Puoi provare ad informarti anche così senza formalità presso l’ufficio oppure sentire da un tecnico (geometra o ingegnere civile) di tua fiducia.

In ogni caso non è una situazione da trascurare perchè in effetti un domani questi tuoi vicini, avendo anche eseguito opere sulla striscia di terreno in questione senza opposizione da parte vostra, potrebbero sostenere di avere usucapito la proprietà dell’area stessa, anche esente da servitù e quindi proprietà piena, o comunque con una servitù di contenuto minore di quella attualmente posseduta ed esercitata.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Comments

  1. un'area privata condomianiale , giardino area di entrata principale può essere trasformata in area vendita commerciale mezzi motorizzati senza che i negozianti abbiano avuto e mai chiesto l'autorizzazione al condominio in riunione condominiale/ o altro. praticamente viene impedito il calpestio e il passaggio dell'intera area ai condomini perchè occupata da continuo posteggio fisso di mezzi/veicoli motorizzati lasciti lì fissi in parcheggio oltre al fatto che in questa area di parcheggio è esistente il rubinetto dell'acqua condominiale dove non possiamo più accedere perchè vine bloccata l'accesso sempre dal posteggio davanti dei mezzi motorizzati. Grazie per il suo parere

  2. Avvocato Buonasera, forse non esiste alcuna soluzione legale in merito al mio caso condominiale; Ho preso ogni appunto come da indicazione al caso precedente anche se leggermente diverso ma preferirei avere se possibile Sue indicazioni prima di incorrere ad errori, Grazie tanto…

Di la tua!