la risoluzione anticipata del contratto nella locazione commerciale

Sono il proprietario di un locale commerciale dato in affitto 5 anni fa, con un contratto del tipo 4+4. Ho necessità di riprendere il possesso dello stabile prima della scadenza degli ultimi anni di contratto, cosa posso fare? Non vorrei ricorrere per vie legale ( per via dei tempi abissali), esiste una clausola che mi permetta di rescindere il contratto? Se si esiste la remota possibilità che io debba pagare qualcosa al mio inquilino?

Il contratto di locazione ad uso commerciale è previsto dall’art. 27 della L. n. 392/78. La durata normale di un contratto di locazione ad uso commerciale, per l’esercizio di attività industriali, commerciali ed artigianali, è di sei anni. Se non è pattuita la durata oppure è pattuita una durata inferiore, si applica la durata minima stabilita per legge. Il contratto di locazione può essere stipulato per un periodo più breve qualora l’attività esercitata o da esercitare nell’immobile abbia, per sua natura, carattere transitorio. Tuttavia la transitorietà è un requisito che deve essere indicato chiaramente nel contratto.

Quindi, eccependo che la durata del contratto deve essere comunque quella minima prevista per legge, ovvero di 6 anni e non invece di 4 anni come pattuito in sede contrattuale, potresti richiedere la disdetta dello stesso, previa tempestiva e adeguata comunicazione, al decorrere della sesta annualità di locazione. Infatti la rinnovazione non ha luogo se sopravviene disdetta da comunicarsi all’altra parte, per mezzo di lettera raccomandata, rispettivamente almeno 12 mesi prima della scadenza. Diversamente il contratto si rinnova tacitamente. Quindi devi fare in fretta a comunicare la disdetta.

Di la tua!