quando si ha paura di prenderle

Sono Polacca e purtroppo il mio marito mi trattava molto male (anche fisicamente, ma non ho mai fatto denuncia, aparte una volta, ma solo in ospedale). Abbiamo una figlia di quasi 2 anni. sono scappata da lui ottenendo la sua firma sotto una lettera che dice, che lui sa dove sto (indirizzo in Polonia di miei genitori).Adesso vorrei chiedere affidamento e il divorzio, ma purtroppo lui mi minaccia, se non torno fino di gennaio, chiamera i carabinieri… vorrei chiedere, se e’ possibile fare tutte le due cause in Polonia (affidamento e il divorzio) o per forza devo tornare in Italia? se come ho paura del mio marito, vorrei restare qui, anche perche ho trovato gia’ il lavoro ecc. Grazie mille!

Non conviene fare le cause in Polonia, vista che poi dovresti farle riconoscere in Italia e quindi sarebbe una specie di doppio lavoro. Puoi fare le cause in Italia, anche senza ritornare in Italia, però se la bambina si trova con te tuo marito ti può denunciare se non la riporti. La cosa migliore sarebbe tornare in Italia e denunciare subito tuo marito per le percosse che hai subito spiegando che poni altrove la tua residenza perchè hai timore di nuove percosse, quindi iniziare subito le pratiche di separazione, nel contesto delle quali verrà stabilito dove potrai stare.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!