il tasso alcolico come ostacolo ad un concorso pubblico

 sono un ragazzo che ha intrapreso la vita militare da qualche mese e a dir la verità mi piace..il 14 dicembre sono stato fermato da una volante dei carabinieri che mi ha sottoposto alcol test…Sono risultato positivo e il mio valore è di 0.93.  Quella sera i carabinieri mi hanno detto di non dire niente in caserma perchè tanto si sarebbe risolta senza nessun impiccio per il mio status da militare.Stasera sono andato a prendere la notifica di questa cosa che è successa e il carabiniere mi ha detto di avvisare subito il caso in caserma. Ora la mia domanda è: qualcuno sa dirmi cosa succederà e le cose a cui andrò incontro?? la sanzione amministrativa di quanto potrebbe essere?? visto che si dice che è un processo penale rischio di essere subito congedato per questa cosa?? rimarrà sulla fedina penale in caso di concorso pubblico per il quale ho già fatto domanda?? Vi prego datemi una risposta….grazie PS la patente mi è stata sosp esa per sei mesi,quindi il minimo per il mio tasso alcolico in base alla nuova legge.

Nello specifico non so cosa questo incidente di percorso possa implicare per il tuo status attuale di militare, dovresti vedere in particolar modo le norme, le regole che disciplinano il tuo “corpo” d’appartenenza. In ogni caso se vorrai fare un successivo concorso pubblico, l’accaduto potrebbe essere un problema. Infatti nei concorsi pubblici, chiedono sempre se si è indagati o condannati. Il procedimento a cui sarai sottoposto, purtroppo,  penso si concluderà con un decreto penale di condanna, quindi ciò risulterà ai fini dell’eventuale concorso. Tuttavia, poi in base allo specifico bando dovrai vedere se il tipo di illecito commesso rappresenti o meno una condizione ostativa.

Di la tua!