quando il dipendente deve difendersi dall’azienda indebitata

Lavoro in una azienda alquanto anomala. E’ una srl da 12/13 dipendenti che da 5 mesi non mi paga lo stipendio ed ha diversi debiti verso lo stato e verso fornitori. Molti colleghi si sono licenziati e tramite sindacato hanno iniziato la causa contro l’azienda.  Nel frattempo, i titolari hanno aperto sotto prestanome un’altra azienda, e stanno continuando a lavorare con questa azienda, mettendo in atto un affitto di ramo d’azienda in cui, proprio in questi giorni, dovrei passare automaticamente anche io come dipendente.  La mia preoccupazione va verso i miei stipendi arretrati e verso il tfr ( sono dipendente da 8 anni ) visto che so che hanno avuto qualche problema anche con i contributi non versati. Che soluzione devo adottare per proteggermi e cercare di salvare la situazione?

Queste situazioni sono sempre molto complesse. Infatti, da un lato c’è l’azienda che con mezzi elusivi e poco ortodossi,  cerca di salvarsi,  dall’altra i dipendenti che dopo aver lavorato vedono compromesse le proprie spettanze. Senza avere cognizione specifica dei fatti, mi è difficile risponderti inmodo esaustivo. Quindi ti consiglio di seguire l’esempio dei tuoi colleghi e rivolgerti ai sindacati, che potranno cercare di aiutarvi, conoscendo perfettamente queste situazioni.

Di la tua!