quando dopo aver comprato il bene si cambia idea

Io ho due problemi da porre alla vostra attenzione : 1- ho acquistato un divano in negozio soltanto che una volta arredata casa ho visto che il divano è troppo grandeì. cosa posso fare per evitare di perdere i soldi ? Io vorrei prenderne un’altro più piccolo nello stesso negozio ma loro non possono cambiarlo perchè dicono che è già in fabbricazione. una volta che me lo consegnano non posso riportarglielo chiedendo un cambio ? 2- mi hanno venduto un letto in un negozio dicendomi che non avrei avuto problemi a trovare il materasso e lenzuala perchè era di una misura standard ma purtroppo non è così.  li ho chiamati per cambiarlo visto che mi avevano venduta una cosa non standard ma anche in questo caso ni hanno risposto picche . COME POSSO FARE ?

Per quanto riguarda il primo quesito, dipende da ciò che avete stabilito nel contratto di vendita. Ad esempio se è prevista una caparra per il recesso o meno.

Diverso è il secondo caso dove ti avrebbero venduto una cosa diversa da quella promessa. Infatti ti hanno promesso un bene standard che non ti avrebbe creato problemi nell’acquisto successivo di accessori ed invece al contrario ti hanno venduto un bene che non ti consente di trovare gli accessori adatti. Quindi un bene non del tutto idoneo all’utilizzo al quale è finalizzato. In quest’ultimo caso con lettera spedita mediante raccomanda a/r dovresti chiedere di cambiare il bene con uno adeguato alle tue esigenze e conforme a ciò che ti è stato promesso. In caso di risposta negativa, allora devi prendere in considerazione, se ti conviene, l’ipotesi di agire giudizialemente. Via comunque sempre difficile da perseguire.

 

Di la tua!