come tutelare un figlio

salve, sono divorziata da 2 anni. convivo con un separato che sta per divorziare. io ho un figlio piccolo, avuta dal precedente matrimonio vorrei sapere, nel caso ci sposassimo come posso tutelare al massimo mio figlio. non ho motivi per dubitare di lui ovviamente ma mi sento in dovere di fare il possibile per il mio bambino. io ho un lavoro e la casa è di mia proprietà con un mutuo ancora per 15 anni che pago solo io (anche amministrazione bollette ecc) lui è libero professionista e purtroppo guadagna poco. se morissi mio figlio erediterebbe in toto la casa? la mia pensione andrebbe al bimbo o al mio nuovo marito? grazie in anticipo e complimenti per il forum. (Carla, via posta elettronica)

Purtroppo, è sempre alquanto difficoltoso dire come verrà divisa un’eredità poichè le condizioni possono sempre mutare.

In linea di massima, se non Ti sposi, l’immobile lo eredità solo Tuo figlio (o i Tuoi figli, se avrete altri bambini) mentre se Ti sposi la Tua eredità verrà divisa tra Tuo (o i Tuoi) figlio e Tuo marito. Ti anticipo che per le questioni successorie è ininfluente se voi siate in comunione o separazione dei beni.

Per quanto concerne la pensione di reversibilità dipende da molti fattori, dipende da tanti fattori non ulitmo l’età di Tuo figlio al momento del decesso, per cui Ti rimando alla pagina dell’INPS dove viene spiegato tutto dettagliamente.

About Antinisca Sammarchi

Avvocato tra Casalecchio di Reno (dove vivo) e Vignola. Convivo e abbiamo la fortuna di avere la compagnia di due splendide gatte europee, Triplette e Mimì.

Di la tua!