Ancora su residenza e stato di famiglia

Nel settembre 2006 mi sono sposata in reggime di comunione, dalla nostra relazione sono nati tre figli ad oggi per varie esigenze avremmo deciso di tornare a vivere con i miei genitori, alloggiando nello stesso appartamento pur amministrandoci economicamente come due nuclei famigliari diversi, si potrebbero ottenere due stati di famiglia distinti? Sicura che possa al più presto rispondere alla mia domanda, colgo l’occasione per porgerle distinti saluti

Come abbiamo avuto più volte occasione di precisare, lo stato di famiglia segue la residenza. Il che vuol dire, molto semplicemente, che fa fede dove si abita e non i rapporti interpersonali o le relazioni di sangue o vincoli coniugali o quant’altro.

Non avendo esperienza personale al riguardo, tuttavia, non escludo che sia possibile chiedere un’attestazione al proprio comune di residenza (o autocertificare sotto propria responsabilità) che in realtà i nuclei famigliari sono più d’uno.

La soluzione migliore resta sempre quella di rivolgersi all’ufficio anagrafe presso il municipio del proprio comune di residenza.

Di la tua!