mio marito non versa il mantenimento

Il mio ex convivente dovrebbe versarmi un assegno di mantenimento mensile per le nostre due figlie (minorenni)ma non ha intenzione di ottemperare all’obbligo impostogli dal tribunale. Quale è esattamente la procedura per ottenere che il suo datore di lavoro mi versi direttamente quanto dovuto? In una risposta che avete fornito ad un’altra mamma ho letto che “Nel caso in cui il pignoramento nei confronti di tuo marito non andasse bene, ti ricordo che è possibile agire nei confronti dei suoi genitori che sono tenuti a subentrare al figlio nel pagamento del mantenimento per le tue bambine” In che modo e ai sensi di quale normativa posso rivalermi sui nonni per l’inadempienza del figlio? Grazie per l’aiuto e complimenti per il servizio che fornite alle persone in difficoltà. (Giorgia, via posta elettronica)

Dvi rivolgerTi ad un legale affinchè, sulla base della sentenza, intimi al Tuo ex di versare quanto dovuto.

Fatto ciò potrà procedere al pignoramento delle somme fino ad ora non corrisposte ed, eventualmente, chiedere al Giudice la distrazione dello stipendio affinchè il suo datore di lavoro versi direttamente a Te il mantenimento.

Per quanto riguarda i genitori, questi subentrano – sempre facendone richiesta al Giudice tramite legale – nel caso in cui il figlio non sia in grado di adempiere ai suoi obblighi.

In ogni caso, per fare tutto ciò hai bisogno di un avvocato.

Se vuoi un preventivo gratuito per la Tua posizione Te lo possiamo fare.

About Antinisca Sammarchi

Avvocato tra Casalecchio di Reno (dove vivo) e Vignola. Convivo e abbiamo la fortuna di avere la compagnia di due splendide gatte europee, Triplette e Mimì.

Comments

  1. gussago emilia says:

    bello questo sito dopo 10 anni di separazione giudiziale e mancati alimenti finalmente leggo che ho possibilità di avere ciò che il giudice ha stabilito grazie tante

Di la tua!