i miei figli vivono provvisoriamente con me. Lo stato di famiglia è unico?

Salve. Abitavo in una palazzina a 3 piani di cui uno solo rifinito e con regolare licenza edilizia. Ho 3 figli- i primi due figli, appena compiuti 18 anni hanno chiesto lo stato di famiglia singolo. e per 9 e 7 anni hanno avuto appunto lo stato di famiglia indipendente. per diversi motici che no sto ad elencare, ho dovuto lasciara la palazzina in cui abitavo per andare a vivere in una villetta a schiara, su tre livelli indipendenti con tutta la famiglia, compreso quindi anche i due figli che risultavano indipendenti.in via provvisoria, questi due figli stanno abitando insieme a me in attesa di trovare una sistemazione indipendente.Ho fratto il cambio di residenza (sempre nello stesso paese) ed anche i mie figli, che hanno dichiarato una residenza provvisioria c/o di me.Il comune ha inviato un vigile per un sopralluogo, che ha invece annotato e quindi trascritto che questi due figli, appunto perchè famigliari, non potevano avere residenza autonoma,neanceh in via provvisiora, e li hanno ricaricati sil mio nucleo famigliare.A me ed a loro questa situazione sta conportanto molti problemi.Volevo chiedere se per legge è possibile che i mie figli continuino ad avere lo stato di famiglia autonomo, anche se provvisoriamente sono appoggiati presso la mia abitazione, che per’altro come gia ho specificato, e dislocata su tre livelli indipendenti, ed autonomi per accessori e servizi,. grazie

Come già detto più volte, lo stato di famiglia con tutto quello che ne consegue, segue la residenza. Nel Vostro caso, mi pare di capire che la residenza Sua e dei figli sia unica. Di conseguenza, ai fini fiscali, si farà riferimento a questo status.

Ciò non toglie che possiate chiedere al comune di rivedere lo stato di famiglia anche se dubito che possano farlo visto che (come immagino) la dimora (intesa come casa e come numero civico) risulta unica come, dunque, lo stato di famiglia

Comments

  1. Buongiorno.
    Io e mia moglie siamo sposati da un paio d'anni. Abbiamo tenuto le vecchie residenze, io in un comune, lei in un altro. Ora abbiamo anche un figlio che è residente (su richiesta) insieme a me. Il mio stato di famiglia dovrebbe far risultare la sola presenza mia e di mio figlio.
    Ciò che mi interessa è la situazione di mia moglie. Infatti lei, come dicevo, è residente in altro comune insieme alla madre. Tra qualche tempo, in quella casa verranno ospitati degli amici che proprio lì dovranno prendere la residenza. A questo punto la domanda è: nello stato di famiglia di mia moglie risulteranno oltre alla sua mamma anche questi amici? Ai fini ISEE i redditi verranno sommati? E' possibile richiedere uno stato di famiglia singolo che veda solo i veri nucli famigliari che risiedono sotto lo stesso tetto, ovvero mia moglie e la mamma da una parte e gli amici dall'altra? Si tenga conto che risiedono nella stessa casa ma ognuno di questi gruppi fa vita (anche economica) separata.
    Grazie per l'attenzione.

Di la tua!