Incidente con auto non assicurata

Verso la metà di Luglio 2008 sono stato tamponato mentre ero fermo ad un semaforo rosso e la vettura ha subito qualche lieve danno. Ingenuamente ho preso solo il nominativo del guidatore dell’altra auto, la targa e il suo numero di telefono per chiamare il giorno successivo e risolvere tutto pacificamente tramite il suo carrozziere di fiducia.  Durante la notte però sia io che 2 trasportati della mia macchina abbiamo accusato dolori e ci siamo recati al pronto soccorso per un controllo. Il pronto soccorso ci ha diagnosticato dei traumi ai muscoli della spalla e del collo dovuti all’incidente. Il mattino seguente il tizio colpevole del tamponamento non si è fatto sentire, ha spento il telefono e tutt’ora non sono riuscito a sentirlo.  Mi sono quindi rivolto ad un avvocato del mio paese che mi ha consigliato di fare la denuncia dell’accaduto ai carabinieri e così ho fatto, scoprendo che l’auto che mi ha tamponato aveva l’assicurazione scaduta da un anno.  Solo da poco ho scoperto l’esistenza di un fondo per le vittime della strada e chiedendo ancora al suddetto avvocato se avessi diritto al risarcimento tramite il fondo, lui mi ha risposto che essendosi avviata una procedura penale, la procedura civile risulta sospesa e non posso più richiedere il risarcimento al fondo.  Non era assolutamente mia intenzione impelagarmi in lunghi e fastidiosi processi penali quando ho fatto la denuncia e la mia ignoranza in materia ha giocato a mio sfavore.  Ora la mia domanda è questa: è possibile fermare la procedura penale o ritirare la denuncia per avere diritto al risarcimento tramite il fondo e chiudere così questa faccenda?  Grazie per la gentile risposta

Per quanto riguarda la querela (che immagino abbia avuto per oggetto il reato di lesioni colpose) questa può sempre essere ritirata.

Se il problema è questo, allora è facilmente risolto. Occorrerà poi fare richiesta al fondo per le vittime della strada che copre anche i danni alle persone provocati da auto non assicurate.

Di la tua!