Modifica intestatario del mutuo

Salve, nell’agosto 2005 ho acquistato un appartamento con la mia ex ragazza, cointestando appartamento e mutuo al 50%. Nel settembre 2008 ci siamo lasciati, premettendo che ho sempre pagato quasi tutto io avendo uno stipendio 4 volte maggiore del suo ,dando pure gli anticipi in fase di compromesso, e da quando ci siamo lasciati lei non ha versato un soldo per la rata.Ad oggi non abbiamo trovato un compromesso per sistemare le cose, la sua ultima proposta che a me andrebbe bene era di prendersi alcuni mobili, ora volevo sapere come procedere in modo scritto (compromesso ,nuovo rogito ecc..) che costi dovrei sopportare io (tasse, notai ecc,..) e se sono obbligato a darle una parte in denaro per il suo 50% . grazie mille

Il mutuo dice che l’appartamento è acquistato da entrambi per cui, se non viene modificato, l’immobile secondo la legge sarà di proprietà di entrambi al 50%. Sarebbe difficile dimostrare che ha sempre pagato solo Lei.

Conviene assolutamente cambiare il mutuo e intestarlo esclusivamente a Lei (tanto di fatto la situazione è questa visto che paga tutto Lei). A quel punto l’appartamento, una volta pagato, sarà esclusivamente Suo. Occorre però sancire tutto ufficialmente con atto pubblico del notaio.

Per i costi non posso aiutarLa. Per quanto r4iguarda la “liquidazione” della ex, non è tenuto a darle niente se questa non ha pagato niente. D’altronde non eravate sposati, ma solo conviventi.

Di la tua!