Posso chiedere il termine di grazia?

La tua domanda: Con la crisi in atto sono in arretrato di 1500,00 euro con il propietario del locale che affitto. Mi ha fatto chiamare dal giudice per lo sfratto. Posso chiedere al giudice il termine di grazia? Contavo nel prossimo mese di Natale di lavorare senz’altro di più e di sanare l’arretrato. Sono proccupatissima. Anche perchè al momento non ho nessuna prospettiva di lavoro. Ho un anziano e due figli a carico.

Normalmente quando si riceve l’intimazione di sfratto per morosità ad essa si accompagna la contestuale citazione per la convalida dello stesso.
Con questa citazione si invita l’inquilino moroso a comparire dinnanzi al giudice competente (di solito la data dell’udienza puo’ variare da uno a tre mesi circa). In questa udienza Lei avrà sicuramente il diritto di chiedere il termine di grazia. Se avrà delle carte buone da spendere (in particolare la garanzia che potrà entrare in possesso a breve del denaro per pagare gli arretrati) molto probabilmente ne potrà beneficiare anche per una durata di 4 mesi.

Di la tua!