Strada di passaggio nel super-condominio

Salve, vivo da sette anni in una palazzina costituita da 4 appartamenti. Per accedervi passo da una strada privata che dal cancello porta prima a tre unità abitative, poi alla mia ed infine ad un’altra ancora. In tutto siamo in 8 famiglie suddivise in 5 stabili separati fra loro. L’oggetto della questione è la strada. Il proprietario della strada (ed anche della prima palazzina) vuole rifarla asfaltandola. Attualmente è in ghiaia con grosse buche (perché in 7 anni è stata manutenuta solo 3 volte). Io e famiglia non vogliamo asfaltarla ma gli altri tranne un altro si. Quindi siamo 2 contrari e 6 favorevoli. Possiamo opporci? Il preventivo che ci ha fatto pervenire il proprietario è diviso per 8 in parti uguali, ma non dovrebbe essere, trattandosi di servitù, il proprietario a prendersi l’onere più grande (mi sembra i 3/5)?

Nel Suo caso siamo di fronte a un supercondominio in cui le unità abitative usufrusicono di una servitù di passaggio costituita su una strada di proprietà altrui.

Se relativamente alla manutenzione di detta strada e ai relativi costi non è stata fissata una regola, viene ad applicarsi il codice civile e in particolare la norma che prevede che, in assenza di diversa pattuizione, sia il proprietario del fondo dominante ad occuparsi di tale manutenzione (a questo punto è logico poi che le spese vengano sostenute in proporzione dei rispettivi vantaggi).

Tuttavia se a godere della servitù è anche il proprietario del fondo dominante, allora anche quest’ultimo dovrà partecipare. In assenza di pattuizioni la giurisprudenza probabilmente concluderebbe per una divisione delle spese in base ai millesimi di proprietà.

vivo da sette anni in una palazzina costituita da 4 appartamenti. Per accedervi passo da una strada privata che dal cancello porta prima a tre unità abitative, poi alla mia ed infine ad un'altra ancora. In tutto siamo in 8 famiglie suddivise in 5 stabili separati fra loro.
L'oggetto della questione è la strada. Il proprietario della strada (ed anche della prima palazzina) vuole rifarla asfaltandola. Attualmente è in ghiaia con grosse buche (perché in 7 anni è stata manutenuta solo 3 volte). Io e famiglia non vogliamo asfaltarla ma gli altri tranne un altro si. Quindi siamo 2 contrari e 6 favorevoli. Possiamo opporci? Il preventivo che ci ha fatto pervenire il proprietario è diviso per 8 in parti uguali, ma non dovrebbe essere, trattandosi di servitù, il proprietario a prendersi l'onere più grande (mi sembra i 3/5)?

Di la tua!