Usucapione di servitu’ di passaggio

Salve, ho acquistato un terreno edificabile posto fra due strade parallele: via Magellano e via Colombo. Tali vie sono collegate tra loro da strade precedenti e successive il mio terreno ma alcune persone usano per abbreviare il tragitto passare nel mio terreno,  ciò aviene da oltre 20 anni, nel mio fondo si e’ evidenziato un sentiero. Ora ho intenzione di recintarlo, possono i vicini vantare diritti sul mio terreno? grazie e buon lavoro.


Caro amico ,

come dicevano i romani: “vigilantibus non dormientibus iura succurunt”, il che significa, in sostanza, che il diritto tutela chi si attiva tempestivamente per far valere le proprie ragioni e non chi “ci dorme sopra” per molto tempo. Nel Tuo caso se, come dici, i vicini passano sul Tuo terreno da molti anni, potrebbero in effetti  avere acquisito una servitu’ di passaggio per usucapione. Naturalmente questo non avviene automaticamente: dipende anche da altri elementi come la frequenza con cui passano i vicini e se sono in grado di dimostrare il loro possesso continuato per un certo numero di anni. In ogni caso, il fatto che si sia  formato un sentiero non è un elemento a Te favorevole e se improvvisamente recintassi il terreno potresti, molo probabilmente, andare incontro a delle conseguenze.

Di la tua!