Quando posso procedere con lo sfratto nella locazione commerciale?

La tua domanda: Salve, approfitto della vostra gentilezza per porvi un quesito. Ho stipulato un contratto di affitto commerciale a una società di accessori moda, la quale, dopo sei anni, ha ceduto la sua attività ad un’altra persona; però il conduttore originario non mi ha pagato l’ultimo canone. Domanda: 1)posso procedere per morosità? 2) entro quale termine? ( il contratto prevede la fine di ogni mese) 3) se lo sfratto avesse effetto esecutivo, il nuovo conduttore verrebbe sfrattato anche se ha pagato l’avviamento ? Grazie per la vostra disponibilità.

Il mancato pagamento del canone trascorsi venti giorni dalla scadenza prevista costituisce motivo di risoluzione del contratto. Quindi Lei puo’ procedere per morosità anche perchè il contratto è stato stipulato con una persona e non con il cessionario dell’attività. A meno che non abbiate stipulato in contratto che questo sarebbe continuato anche in caso di cessione. Quindi puo’ procedere se il conduttore entro il giorno 20 successivo alla scadenza non paga il canone.

Infine, se nuovo conduttore c’è ed è puntuale coi pagamenti Lei non ha il diritto di procedere in via esecutiva nei suoi confronti.


Di la tua!