Locazione camuffata da comodato

Ho un contratto di comodato gratuito ( pago l’affitto di € 500.00 al mese) registrato dal 2006, il contratto si rinnova automaticamente ogni 2 anni almeno che il padrone di casa o io non faccimo una disdetta per raccomandata 6 mesi prima. Chiedo da anni di avere un contaratto regola 4+4 anni ma il mio padrone di casa si rifiuta perchè non vuole pagare le tasse. Purtroppo l’affitto lo vuole solo in contanti ( ho testimoni e registrazioni vocale che lo pago, ma so che non valgono in tribunale) per cui non posso dimostare che lo pago. Sono residente e le bollette sono tutte a nome mio. Ho il numero di c/c del proprietario, secondo voi mi conviene fargli un bonifico senza il suo permesso per avere una possibilità di avere ragione davanti a un giudice) Come posso fare per avere un contratto in regola. Mi rivlogo a voi perchè nessuno ma NESSUNO mi sa dire assulutamente niente di come fare. Sto per diventare mamma e vorrei offrire a mio figlio una sicurezza per una casa ed vorrei poter acceder ai bonus affitto dei Comuni. Grazie mille per l’attenzione e che avete fatto questo servizio che è molto di aiuto per chi non si può permettere un avvocato. Cordiali Saluti

Immagino mi stia parlando di una contratto di comodato d’uso gratuito simulato che nasconde una locazione. L’unica soluzione che ha per ottenere un contratto di locazione è proporlo al locatore ma questi ha il diritto di rifiutarsi.

Potrebbe anche fare una denuncia all’agenzia delle entrate del territorio dimostrando che sta pagando l’affitto e che in realtà il vincolo che la lega al proprietario è una locazione piuttosto che un comodato, ma questo servirebbe solo a comminare una sanzione al padrone e non certo a ottenere la stipula di un contratto come vuole lei.

Di la tua!