quando il marito per fare il divorzio vuol cambiare le carte in tavola

sono una donna separata da sette anni.da separazione e per motivi di lavoro e contrasti ho ottenuto una separazione consensuale con un mantenimento che io davo ai miei figli (DUE)di euro 300 mensili.nel tempo ho avuto una relazione e convivo e ho avuto un altro figlio.stessa cosa il mio ex marito ma senza nuova prole.per sue difficoltà l’ho aiutato in passato con euro 800 mensili.mi chiede in fase di divorzio la stessa cifra che io non riesco a sostenere in quanto lavoratrice autonoma.a..lui ha sempre preteso da allora 800 euro.come posso fare visto che pago quasi tutto io..pasti spese extra scuola…e per ogni ritardo minaccia di non farmi vedere i ragazzi di nove e quattordici. Fatto importante io e mia figlia siamo malate rare. Lei ha ottenuto l invalidità e quei soldi tutti i mesi sono in tasca di suo padre. come posso ottenere un mantenimento equo senza dover ricevere minacce e mantenere il mio impegno da genitore…

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!