viva le vacanze: ma cosa fare in caso di problemi?

Noi avvocati abbiamo lo sgradito compito di pensar sempre al peggio, cioè all’ipotesi che qualcosa possa andare storto. In fondo, è per questo che ci assumete e pagate.

Oggi cominciano le ferie per molti e noi vi auguriamo che possano essere serene, felici e rilassanti.

Ma vogliamo come al solito anche darvi qualche indicazione pratica per il caso che purtroppo ci sia qualche problema: servizi non adeguati e non conformi a quanto concordato, problemi di trasporti e così via.

Ogni anno, purtroppo, a settembre arrivano in studio questioni di questo genere.

Ecco quindi alcuni spunti, nel solito … ordine sparso:

  • La legge che regola la materia adesso è il nuovissimo codice del turismo, varato proprio nel 2011.
  • Finalmente, è stato riconosciuto espressamente il danno da “vacanza rovinata”, che, in precedenza era stato individuato come figura dalla sola giurisprudenza.
  • Per queste vertenze, è particolarmente importante avere una tutela giudiziaria.
  • La legge prevede termini molto brevi per denunciare i problemi subiti in vacanza: contattate il vostro legale di fiducia appena sarete tornati o addirittura se riuscite mandategli una mail dal luogo di vacanza.

Per ulteriori dettagli, rimando alla nostra scheda pratica in materia di tutela, in concreto, dei consumatori.

Buone ferie a tutti, e speriamo davvero che questi consigli non vi servano :-)!

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Comments

  1. Agostino Mario Mela says:

    Tiziano devi aggiornarti: con la crisi nessuno va più in vacanza. Il tema del giorno è il danno da vacanza mancata, causa mancanza di quattrini. Ma è un danno risarcibile?

  2. massimo says:

    bellissima.. giusto inizio di mattinata lavorativa in una Genova non spopolata ma molto sonnacchiosa, come sempre peraltro..
    Grazie per il sorriso
    Massimo Leone

Di la tua!