Il diritto al rimborso degli oneri condominiali all’amministratore in quanto tempo si prescrive?

 

vorrei sapere se sono obbligato a versare gli arretrati di canoni condominiali dal 1999 ad oggi perchè l’amministratore di condominio ha riscontrato un errore sulla scheda di calcolo. In questo caso c’è la prescrizione di cinque o dieci anni?

nella domanda non c’è scritto se sei proprietario dell’immobile o inquilino.

Inoltre mi parli di un versamento da effettuare al condominio per un errore di calcolo decorrente dal 1999 ad oggi.

Orbene, cercherò di esporre i principi generali che regolano la prescrizione del diritto al rimborso degli oneri condominiali.

Il diritto di rimborso delle spese condominiali poste  a carico del conduttore  è soggetto alla prescrizione quinquennale di cui all’art. 2948 c.c. .

Trattasi infatti di  oneri condominiali i quali attengono all’obbligazione del singolo condomino nei confronti della collettività condominiale e rientrano quindi nella previsione dell’articolo 2948, n. 4, Codice civile.

Se gli arretrati dei canoni sono del 1999, visto che siamo nel 2011, posso dirti che il diritto al rimborso è prescritto, salvo il caso in cui vi siano degli atti interruttivi della prescrizione.

About Franca Massa

avvocato, penalista, esperta di diritto di famiglia, amministrazioni di sostegno, contitolare dello studio Solignani-Massa; chi mi ama ... mi segua, su twitter naturalmente :-)

Di la tua!