danni da sinistro stradale e risarcimento ritenuto iniquio

Nel settembre 2007 (all’epoca avevo 32 anni) ho avuto un brutto incidente in moto seguito da causa alla controparte. Il medico legale mi ha riconosciuto 28 punti di invalidità permanente con ripercussioni sulla vita quotidiana. Oggi è arrivata la sentenza del tribunale di XXX che mi riconosce la colpa al 25% (o ragione al 75%) con un risarcimento di 37500 euro (che includono anche spese mediche e danni materiali). Tale cifra non mi pare equa a fronte di quello che ho passato e al fatto che ho una spalla a mobilità ridotta. Voi che ne pensate? Sono io che vedo le cose in modo poco obiettivo?

Purtroppo, per noi è impossibile fornire una risposta adeguata in quanto sarebbe necessario visionare l’intera documentazione.

Ti conviene valutare il risarcimento anche alla luce di ciò che ti dice il tuo medico legale fiduciario e l’avvocato che ha seguito l’intera vicenda, loro meglio di tutti possono darti un parere.

Alla luce di ciò che ti diranno loro potrai valutare se appellare la sentenza.

About Antinisca Sammarchi

Avvocato tra Casalecchio di Reno (dove vivo) e Vignola. Convivo e abbiamo la fortuna di avere la compagnia di due splendide gatte europee, Triplette e Mimì.

Di la tua!