Chi paga la manutenzione della servitù di passaggio?

Buongiorno. Sono proprietaria di una stradina sulla quale grava una servitù di passaggio a favore di tre fondi che non hanno altri accessi sulla strada pubblica. Sul lato a valle di questa stradina si trova il muro di cinta di un’altra proprietà che non possiede alcuna servitù sul mio fondo. Io non utilizzo mai questa stradina che invece viene utilizzata dai proprietari dei fondi dominanti. Il proprietario del muro sostiene che il continuo passaggio di veicoli sulla mia strada ha danneggiato il muro stesso. Per prima cosa mi ha chiesto di impedire il passaggio delle automobili dei vicini cosa che io non posso fare in quanto sussiste la servitù di passaggio. Ora mi chiede di ricostruire il suo muro e di rifare la strada in quanto inadatta a sostenere il passaggio dei veicoli. Mi ha presentato la perizia di un ingegnere nella quale si ammette che il muro è di scarsa fattura e che è stato costruito in modo inadeguato a sostenere una strada su cui transitano autovetture. Ora io mi chiedo: 1) se il muro è inadeguato ed è stato costruito quando già esisteva la servitù di passaggio, non è forse responsabilità del proprietario del muro stesso adeguarlo? 2) gli eventuali danneggiamenti sono a carico degli utilizzatori della strada, così come la manutenzione della strada stessa? Grazie

Come abbiamo già scritto altre volte in questo blog, la manutenzione della servitù di passaggio deve essere fatta tendenzialmente a spese del proprietario del fondo (o dei fondi) che utilizza la servitù stessa.

A tale regola si può però derogare se è diversamente previsto dal titolo che ha dato origine alla servitù, oppure se le opere giovano anche al fondo servente. In quest’ultimo caso le opere vanno pagate in proporzione dei rispettivi vantaggi ottenuti dal fondo dominante e da quello servente.

Per quanto riguarda il muro, la situazione dalla Tua descrizione non è molto chiara. Se si tratta di un muro di sostegno posto sul confine non è detto che la proprietà sia del vicino.

Comments

  1. rinaldo adriani says:

    Pongo un quesito. I proprietari di un terreno agricolo godono della servitù di passaggio su una strada realizzata su un terreno di altra proprietà e vogliono eseguire, a proprie spese, la manutenzione di detta strada. Il proprietario del terreno servente è contrario. Esiste un articolo di legge che conferisce ai titolari del diritto di passaggio la facoltà di eseguire la manutenzione della strada senza alterarne le caratteristiche? Vi ringrazio.

    • È una domanda sbagliata, a mio giudizio, che non ti condurrà alla soluzione del problema. Devi far inviare una diffida per iscritto da un avvocato, indicando specificamente le motivazioni per cui la manutenzione si rende necessaria e i danni che potrebbero derivarne in caso di omissione, dichiarando la disponibilità ad eseguirla a tue spese. Dopodichè si valuta in base a quel che succede.

Di la tua!