il risarcimento del danno quando il veicolo sinistrato non é economicamente riparabile

i miei genitori hanno avuto un incidente autostradale dove un veicolo dopo colpo di sonno dell autista li tampona violentemente e distrugge irrecuperabilmente la vettura dei miei, polizia stradale costata la ragione del 101% dei miei, l’assicurazione con il suo avvocato assicura che verrà rimborsato per il suo valore di mercato il veicolo rimborsato il passaggio di proprietà del nuovo veicolo acquistato dai miei, poi causa appetibilità del veicolo l’assicuratore fa pressione per vendere il veicolo tramite una carrozzeria da lui in convenzione, i miei si fidano e vendono a 800euro per evitare problemi come diceva lui, per farla breve a distanza di mesi e disinteresse da parte del loro assicuratore e avvocato si vedono risarcire quasi metà del valore commerciale del mezzo e in più non vogliono più pagare il trapasso del nuovo veicolo acquistato

In casi come questi, la compagnia é tenuta a pagare le spese di rottamazione, se sostenute ovviamente, il valore di mercato del veicolo incidentato, meno quanto ricavato dalla vendita del relitto (800 euro nel vostro caso), più le spese della nuova immatricolazione. Detto questo, nel vostro caso bisognerebbe fare dei conteggi concreti per vedere se l’assicurazione ha liquidato correttamente o meno, vi consiglio di rivolgervi ad un legale di sicura fiducia e di stipulare, per il futuro, una tutela giudiziaria, con la quale potrete sempre scegliere il legale migliore per il vostro caso.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!