si può mettere un cancello ad una strada gravata da servitù di passaggio consegnando le chiavi?

Ho comprato una casa che concedo una servitù di passaggio sul mio terreno alla vicina di casa che ha un ingresso principale sul un’altra via e questo come ingresso secondario. L’anno scorso volevo mettere il cancello di chiusura di stradina e consegnare le chiave a lei. La signora ha proibito chiudere la mia proprietà, dicendomi che sulla causa che ha fatto in precedenza con il vecchio proprietario, il passaggio deve essere libero e lasciato cosi come era in precedenza.  Nel verbale del tribunale, allegata una mappa delle case e descrizione della stradina. La mia domanda: Posso mettere il cancello? Se posso: quale, manuale o obbligatorio automatico.

È una vecchia questione, su cui i giudici la pensano in modo abbastanza diverso a seconda dell’occasione: secondo alcuni, si può chiudere con un cancello la strada gravata da diritto di passaggio, purchè si consegnino le chiavi al titolare del diritto di passo, secondo altri, invece, questo comporta una compressione eccessiva del diritto di passaggio. Le differenze negli orientamenti dipendono anche molto dalle diversità dei casi concreti: in alcune situazioni, per via della conformazione dei luoghi, la chiusura con consegna di chiavi può essere eccessivamente penalizzante per il titolare della servitù, pensiamo ad esempio a quelle ipotesi in cui si tratti di una lunga strada di accesso ad una abitazione, quella del titolare del passaggio, che deve essere frequentata anche da amici, fornitori e così via.

Detto questo, nel tuo caso è assolutamente fondamentale esaminare la sentenza, che rappresenta il «titolo» giudiziale e quindi giuridico che regola in concreto la vostra situazione e che, se è stata regolarmente trascritta, è valida e opponibile anche nei tuoi confronti. Ti consiglio di chiedere una consulenza ad un avvocato, cui far esaminare innanzitutto la sentenza.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Comments

  1. salve e grazie per l’ aiuto . io ho un diritto di passagio carrabile che porta a casa mia che passa in un terreno di propreta del mio vicino di casa . il probblema e’ che lui a messo dei panettoni e dei recinti a 3 metri da un muro di altra proprieta con un paracarro molto vecchio che distanzia dai panettoni 2,30 . il problema e’ che l’ entrata dalla strada comunale e’ a gomito e io faccio fatica a entrare con una piccola auto , e non posso comprarmi un auto grossa x colpa del mio vicino . cosa posso fare potrei fare causa la vincerei ?

    • Per sapere quello ci vorrebbe un indovino 😉 Quello che mi sentirei di suggerirti è di mandare subito, intanto, una bella diffida tramite un avvocato, poi valuti in base ai risultati. In queste situazioni, è sempre preferibile tentare una soluzione amichevole.

Di la tua!