quando si dà dell’«ignorante» ad un blogger in un commento

Tre giorni fa ho commentato un post in un blog commentandolo e ( forse esagerando) ho definito colei che l’ha scritto ignorante, ho ricevuto una risposta con un ricatto , se non avessi scritto le mie scuse mi avrebbe fatto una causa, io sapendo che avevo sbagliato per avergli dato dell’ignorante ho chiesto scusa ma ho detto che avevo sbagliato a dirle ignorante me il mio pensiero era quello che avevo scritto, ora questa signora del blog mi ha detto che nn vedendo scuse nel messaggio procederá per vie legali (anche se avevo chiesto scusa). Vorrei dei consigli su cosa fare, anche se lei di me conosce solo l e-mail che non é intestata a me.

Io non mi preoccuperei eccessivamente, sono molto di più le querele minacciate di quelle presentate effettivamente, e il fatto non mi sembra così grave. Dal punto di vista giuridico, potremmo discutere per giorni sulla carica offensiva del termine da te impiegato di «ignorante», ma comunque non si potrebbe prescindere dal contesto, un conto ad esempio è un blog di satira, o di politica, un altro conto può essere invece un blog tecnico o sul quale magari scrivono degli insegnanti o dei docenti o anche solo degli appassionati di letteratura, contesti in cui l’utilizzo del termine è sicuramente più spregiativo. Ti consiglierei comunque di formulare di nuovo le tue scuse senza fare tanti distinguo e cercare di raggiungere un accordo.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!