posso emigrare all’estero senza perdere la casa popolare?

buona sera, io sono residente in una casa popolare insieme a mia madre, ma vorrei trasferirmi in Germania temporaneamente (io ho anche il passaporto tedesco) per accedere a certi determinati privilegi dovrei spostare la mia residenza in germania. Io vorrei sapere se una volta spostata la residenza, in un futuro posso rimettere la mia residenza in questa casa popolare in italia (es. due o tre anni dopo) senza perdere il diritto di abitarvi ? Io sapevo che una volta tolta la residenza non si poteva più rimettere senza prima ri-fare il concorso e tutte le cose che ne conseguono)

Direi proprio di no. Intanto bisognerebbe capire chi è l’assegnatario della casa popolare, perchè se fosse tua madre, ovviamente, restando lei in Italia, la disponibilità della residenza potrebbe essere conservata. Se invece fossi tu solo l’assegnatario, sicuramente a norma di legge c’è la decadenza dal diritto di mantenere l’alloggio, dal momento che lo stesso deve essere assegnato ad un altro avente diritto, per cui l’unica soluzione potrebbe essere quella di negoziare una eventuale soluzione di compromesso con l’ente gestore.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!