Cosa posso fare se le immissioni di un allevamento suino mi provocano l’asma?

buongiorno avvocato vorrei cortesemente sapere cosa mi consiglia di fare per il mio caso. abito in una frazione con destinazione urbanistica residenziale TCR1. al centro della frazione è venuto ad abitare un tizio il quale alleva per uso proprio 2/3 maiali. il sindaco per farglieli tenere ha reso nel pgt varato nel 2010 agricola la parte. i locali dei maiali distano meno di 6 metri dal confine del mio giardino. gli odori delle deiezioni creano alla mia persona attacchi d’asma molto forte – iperreattività bronchiale. sono risultata positiva alla metacolina con una riduzione fev sup al 20%. cosa posso fare per far rimuovere i maiali considerato anche che nessun intervento del servizio di igiene pubblica dell’ASL di pavia si è verificato nonostante le mie richieste. tutto viene messo a tacere

Ti consiglio innanzitutto di dare un’occhiata alla nostra scheda pratica in materia di immissioni, dove potrai trovare le informazioni di base della materia.

Nel tuo caso, di particolare, c’è da aggiungere che l’aspetto urbanistico non è così importante, nel senso che non è che se un’attività è consentita a livello urbanistico edilizio poi non si possa più fare niente contro la stessa, ogni attività deve essere a posto sotto tutti i profili, anche quello civilistico del rapporto con i privati.

Detto questo, non so in che modo tu abbia richiesto l’intervento dell’ASL, se non lo hai fatto tramite un legale, o con lettera raccomandata a/r, è bene per prima cosa inviare una diffida, appunto mediante un legale, via posta elettronica certificata. Meglio se allegando un certificato medico dei tuoi problemi sanitari.

A prescindere da ciò, ci sono poi molte altre cose che si possono fare in un caso che appare abbastanza grave (non si tratta solo di un fastidio, ma di un problema sanitario) come il tuo: valutazione di profili penali, ricorso d’urgenza a tutela del diritto alla salute garantito dall’art. 32 Cost. e così via.

Ricordati che se non hai denaro per poter compensare un legale perché hai un reddito familiare basso puoi anche chiedere il patrocinio a spese dello Stato.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!