Mio fratello è morto e mi ha lasciato un mutuo da pagare e un’ipoteca sulla casa

Mio fratello è deceduto lasciando un mutuo ancora da saldare. Inoltre equitalia ha messo un’ipoteca sui 2/9 di casa paterna in suo possesso. Lui viveva in questa casa con ia mamma anziana. Ora vorrei sapere cosa è meglio fare per tutelare la mamma che possiede 3/9 della casa. Io e mia sorella gli alti 4/9. Ovviamente il mutuo era stato concesso dando in garanzia tutta la casa.
Non ci sono ovviamente soluzioni «magiche».

Come eredi siete tenute a rispondere dei debiti del de cuius, cioè di tuo fratello, salvo che non rinunciate all’eredità; sareste tenute anche in caso di accettazione con beneficio d’inventario, solamente, in questo caso, nei limiti delle risorse attive disponibili.

In ogni caso, se la casa era stata data in garanzia, e quindi sulla stessa era stata iscritta un’ipoteca, anche in caso di rinuncia all’eredità non farete venir meno il vincolo, che rimarrebbe sull’immobile a vantaggio del creditore. Tua mamma, purtroppo, si è compromessa nel momento in cui ha acconsentito o non ha potuto impedire che la casa venisse data in garanzia.

Allo stato, l’unico approccio possibile alla trattazione del problema è quello negoziale: trattare con Equitalia per vedere di definire un piano di risoluzione della situazione. Vi consiglio di incaricare un avvocato, in queste ipotesi è sconsigliabile procedere senza assistenza legale.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!