Sono obbligato a pagare la servitù di passaggio che mi offre il mio vicino?

un mio vicino in campagna vuole acquistare un terreno confinante con il mio e vuol costruirci una strada.
a valle questa futura strada dovrebbe passare su di un ponte fatto costruire a nostre spese su nostro terreno da mio marito…lui vorrebbe una volta costruita la strada vendermi la servitù di passaggio.
così e giusto? il passaggio sul nostro ponte nn ha prezzo?

È sempre molto difficile dare indicazioni su casi che riguardano situazioni immobiliari: chi scrive ha ben presente la situazione dei luoghi, ma chi legge non se la può immaginare e avrebbe bisogno di consultare disegni, fotografie, documenti e quant’altro.

In generale, direi che nel vostro caso bisognerebbe innanzitutto valutare la «convenienza» del transito su questa strada o meno e soprattutto quella dell’allaccio che il vicino vorrebbe fare sul ponte che si trova sul vostro terreno.

Ammettendo per un attimo che la cosa sia di interesse reciproco, a mio giudizio sicuramente si dovrebbe tener presente del contributo dato da ognuno alla realizzazione di questa opera o possibilità di circolazione e quindi da un lato del ponte e dall’altro della strada.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!