Se il padre di mio figlio mi insulta e mi aggredisce cosa posso fare?

io madre single di due figli minori che mantengo educo istruisco da sola da 4 anni (età del più grande) non vieto al padre del primo figlio di vedere il figlio stesso e di stare qualche ora con lui e tanto meno faccio con il padre del secondo che ha riconosciuto il figlio tardivamente con mio consenso, perchè sono convinta che i figli abbiano l’assoluto diritto di conoscere vivere e frequentare entrambi i genitori per far in modo che la loro mente sia libera di scegliere da sola senza condizionamenti di nessun genere, ma mentre con il primo ho un rapporto sereno…con il secondo subisco ingiurie diffamazioni aggressioni etc…. Io non ho mai vietato al padre aggressivo di vedere il figlio non ho ancora un’ordinanza del tribunale che stabilisca affidamento e diritto di visita…Come mi tutelo nel frattempo? posso almeno stabilire orari di visita compatibili con la vita del bambino? o devo sempre abbassare la testa?

La radice del problema è proprio non aver mai regolamentato l’affido, purtroppo è una cosa che devo ripetere tutti i giorni: dovete andare in tribunale a regolare l’affido prima possibile, non è possibile basarsi sul «tanto andremo sempre d’accordo siamo persone civili» perché è dimostrato che se in alcuni casi funziona in molti casi non funziona, o da subito o dopo poco tempo. In ogni caso, un provvedimento del tribunale non comporta, di per sé, il venir meno della civiltà e della gentilezza dei rapporti, ma è un salvagente per l’ipotesi in cui le cose non funzionino.

Quindi il primo consiglio è regolamentare l’affido tramite il tribunale, cercando a tutti i costi di farlo in modo congiunto, ma facendolo anche in via giudiziale nel caso in cui non ci fosse margine.

Il secondo consiglio che si può spendere nel tuo caso, utile anche per arrivare a fare un ricorso di tipo congiunto per l’affido, è invitare il padre con cui hai dei problemi ad alcune sedute di mediazione familiare.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!