Quando tempo ho per pagare dopo aver perso una causa?

ho perso una causa in appello, la sentenza è di 14 mesi fa (21/07/2012) me lo ha comunicato il mio Avvocato per telefono che dovrò pagare circa 10.000 euro per spese tribunale e Avv. controparte, io e mio marito abbiamo pensioni gravate del quinto, siamo in affitto, parzialmente arredato, mio marito invalido al 100% quanto tempo passa, prima di dover pagare?
Noi non abbiamo questa cifra e il nostro Avvocato è già stato pagato.
Sì può rateizzare, o concordare con l’Avvocato?
Abbiamo un’auto usata del 2005, possono fare il fermo Amministrativo?

Non c’è un termine per pagare, quindi il creditore può chiedervi il pagamento anche subito.

Per poter godere di una dilazione, dovete concordarla con il creditore stesso, è più facile di quello che possa sembrare a volte.

Sul fermo amministrativo, onestamente non sono molto preparato ma direi che si tratti di un sistema di tutela e recupero non praticabile nel vostro caso, essendo riservato alle pubbliche amministrazioni.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Comments

  1. e questa cosa … è una brutta cosa… nel senso che… ci si deve rivolgere a un tribunale, si vince una causa, dopo anni magari di “guerre legali” e non si stabilisce un tempo congruo entro il quale la cosa si deve concludere, come un risarcimento danni, ad esempio..
    ( chiedo scusa se mi collego a questo caso, ma ho una causa vinta contro una concessionaria, e nonostante l’abbia vinta non riesco ad avere il risarcimento, premettendo che l’esercizio commerciale è vivo e vegeto, e continua a lavorare come se nulla fosse )

    • Il tuo problema e quello qui trattato sono due cose diverse. In tutti i casi, la cosa fondamentale è che l’avvocato che si occupa della materia fornisce la massima chiarezza possibile. La chiarezza da dare nelle cose giudiziarie non è mai abbastanza.

Di la tua!