Se il mio matrimonio belga è stato annullato solo in Chiesa è ancora valido per lo Stato?

Volevo sapere se posso chiedere un mantenimento con una separazione civile et con la nullità alla Sacra Rotta. ho fatto la richiesta di questa nullità in Italia ma il matrimonio è stata celebrato in Belgio.
Ho fatto una matrimonio civile e religiose in Belgio. Mi è stato detto che in Belgio non è considerato come matrimonio concordatario viste che si fa tutto separatamente.
Posso a quel punto richiedere un mantenimento visto che non è un matrimonio concordatario.
La prego di rispondermi presto perché ho un audienza domani mattina.

Rispondo alle domande inviate al blog nel mio poco tempo libero, nell’ordine in cui arrivano, mentre se uno ha bisogno di una risposta urgente è evidente che deve acquistare una consulenza, nel cui seno può non solo richiedere ma addirittura pretendere il rispetto di certi tempi di consegna, mentre onestamente e francamente non so a quale titolo si possa pensare di chiedere risposte urgenti ad una persona che si mette a disposizione nel suo tempo libero e senza alcun compenso.

Ciò premesso, anche a me risulta che in Belgio non sia previsto il matrimonio concordatario, così come non è previsto in Francia, dove so per esperienza personale di amici e conoscenti che occorre fare la doppia cerimonia, nel caso ovviamente di sposi di fede cattolica.

Se ho capito bene, il tuo matrimonio è stato dichiarato nullo dalle autorità ecclesiastiche, mentre non è stato adottato nessun provvedimento sul matrimonio civile, per cui il matrimonio, per lo Stato, sia quello belga che quello italiano, dovrebbe essere ancora in vita e produttivo di effetti.

In teoria, la rispost alla tua domanda, dunque, potrebbe anche essere positiva, però c’è da dire che è una domanda un po’ troppo generica e avulsa dal contesto per condurre ad una risposta utile e di senso pratico. Bisognerebbe infatti capire meglio la situazione concreta che sta alla base, per poter dare il giusto inquadramento al caso.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!