Che faccio se l’amministratore del condominio non si fa trovare?

Ho dei problemi con un’assemblea che ha deliberato un accantonamento per dei lavori straordinari per il tetto del condominio.
Purtroppo l’amministratore non si fa trovare e ho la percezione che mi farà sudare per avere il verbale d’assemblea.
Volevo chiederle cosa posso fare legalmente per poter avere un incontro con l’amministratore, in maniera che non possa più permettersi di rimandare o ignorare le mie esigenze.

Gli mandi una PEC, cioè una posta elettronica certificata.

Oppure, se ti trovi in difficoltà con questo relativamente nuovo strumento, una classica, vecchia raccomandata a ricevuta di ritorno.

In questa comunicazione gli chiederai copia del verbale e anche la fissazione di un incontro, motivando sulla necessità o opportunità dello stesso.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!