In una causa di separazione posso stare in giudizio senza avvocato?

sono separata dal 30/06/2011 la casa coniugale pagata da entrambi è stata affidata a me xè ho una figlia minore, purtroppo l’ho dovuta lasciare per tornare al mio paese per accudire mio padre malato.
Ad oggi ho già cambiato due avvocati perchè nn mi sento per niente difesa, purtroppo vivo con mio fratello e penso che nn posso chiedere un avvocato di libero patrocinio, lavoro part time e pago un affitto con i soldi che mi passa il mio ex. Nn posso più continuare la causa per la casa ect… posso nn avere un avvocato e presentarmi in tribunale da sola?

Non ho capito bene quale causa sia ancora pendente, ma direi di no: se si tratta di una causa di separazione, la materia è indisponibile ed è strettamente necessaria l’assistenza tecnica e quindi la presenza di un legale.

Se si tratta, comunque, di una causa legata alla divisione della casa, analogamente, per il valore in questo caso, sicuramente siamo al di fuori della categoria di cause per le quali la legge consente di stare in giudizio in proprio (cause di valore inferiore all’incirca a mille euro, solitamente di competenza del giudice di pace).

Se non nomini un avvocato, vieni dichiarata contumace e il processo prosegue ugualmente in tua «assenza» diciamo. La cosa è come capirai generalmente piuttosto sconsigliabile.

Il problema direi sia vedere per quale motivo non sei riuscita a proseguire il rapporto con i due avvocati che avevi in precedenza, cioè se il problema era dal lato loro o piuttosto tuo. Riflettendo su questo, indipendentemente da quelle che saranno le tue valutazioni, forse poi puoi rimetterti alla ricerca di un legale che possa darti il tipo di servizio che cerchi.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!