Equitalia può chiedere a mio fratello di pagare un debito di mio padre?

mio padre ha contratto un debito con l’INPS e equitalia ora lo richiede, mio padre non possiede niente apparte la meta della casa di abitazione, ora è arrivata una cartella che chiede a mio fratello il pagamento del debito per conto di mio padre. Circa 6 anni fa l’azienda di mio padre e stata rilevata da mio fratello che pero a preso i terreni sono solo in affitto. Puo equitalia pignorare l’azienda di mio fratello per un debito con mio padre anche se non ancora deceduto?

In una situazione «normale», Equitalia non può aggredire beni di tuo fratello per un credito vantato nei confronti di tuo padre, nè pretendere da lui il pagamento.

Non è che si possano far valere crediti nei confronti di una persona di fronte ad un altro familiare solo per un rapporto di parentela, per quanto stretto, salvo solo ad esempio il caso di danni cagionati da minori, dei quali sono responsabili i genitori che ne avevano la custodia, ma questo è tutto un altro paio di maniche.

Detto questo, tuttavia sarebbe meglio approfondire la situazione, chiedendo chiarimenti al responsabile del procedimento presso l’ente impositore.

In particolare, occorre verificare se vi è stata una cessione di azienda che come tale potrebbe aver comportato una cessione anche delle pendenze negative.

Vi consiglierei di rivolgervi prima possibile ad un avvocato per fargli esaminare la documentazione del caso e cioè prima di tutto la cartella e l’atto con cui è stato realizzato il «passaggio» dell’azienda.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!