Il padroncino può chiedere i soldi direttamente all’azienda per conto della quale ha fatto il trasporto?

sono un piccolo patroncino co un solo mezzo mi è capitato di effetuare 3 trasporti per una agenzia di trasporti e ho emesso tre fatture con date diverse le prime due fattura sono scadute ae l’agenzia non a nessuna voglia di pagarmi, posso pretendere il pagamento alle ditte che anno commisionati i trasporti a suddetta agenzia

La legge consente, da pochi anni, il recupero del credito da parte del trasportatore nei confronti del soggetto che ha commissionato originariamente il trasporto, che viene considerato obbligo insieme (in solido) con gli intermediari.

In materia, la disposizione di riferimento è l’art. 7 ter del decreto legislativo 21 novembre 2005, n. 286, intitolato
Disposizioni per il riassetto normativo in materia di liberalizzazione regolata dell’esercizio dell’attivita’ di autotrasportatore, pubblicato sulla GU n.6 del 9-1-2006, ma che io consiglio come sempre di consultare su Normattiva.

Secondo questa disposizione, «il vettore di cui all’articolo 2, comma 1, lettera b), il quale ha svolto un servizio di trasporto su incarico di altro vettore, a sua volta obbligato ad eseguire la prestazione in forza di contratto stipulato con precedente vettore o direttamente con il mittenteinteso come mandante effettivo della consegna, ha azione diretta per il pagamento del corrispettivo nei confronti di tutti coloro che hanno ordinato il trasporto, i quali sono obbligati in solido nei limiti delle sole prestazioni ricevute e della quota di corrispettivo pattuita, fatta salva l’azione di rivalsa di ciascuno nei confronti della propria controparte contrattuale. E’ esclusa qualsiasi diversa pattuizione, che non sia basata su accordi volontari di settore».

Ti consiglierei quindi di rivolgerti ad un legale affinché confezioni una richiesta di pagamento, da inviare sia all’agenzia sia al soggetto per conto del quale è stato realizzato il trasporto.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!