Possono vendere all’asta una casa di cui io sono proprietario solo per un sesto?

ho firmato delle cambiali x l’acquisto di un’attivita’ che poi dopo 2 anni ho dovuto chiudere perche non andava come mi avevano assicurato, non ho potuto piu pagare le cambiale perche mi sono ritrovato senza lavoro e reddito, adesso mi e’ stato fatto un pignoramento su una quota della casa di mio papa’ che ho ereditato dalla morte di mia mamma di 1/6, pochi giorni fa’ e’ venuto il custode giudiziario che ha detto che verra’ messa all’asta tutta la casa. ma come e’ possibile che possono mettere all’asta tutta la casa che io possiedo una quota di 1/6 e in quella casa abita mio padre che e’ disabile al 100% grave che non riesce a camminare e ha bisogno di un accompagnatore, dove va questo povero uomo malato e invalido? io ho piu volte proposto il pagamento reteale visto che non ho lavoro ne io ne mia moglie e ho 2 figli piccoli da mantenere, il debito e’ di 9500 euro

È possibile, e nella pratica funziona così: viene venduta tutta la casa, un sesto del ricavato viene dato ai creditori di chi aveva la proprietà di un sesto, cioè tu nel nostro caso, e gli altri cinque sesti del ricavato vengono invece dati, in denaro, a chi è proprietario degli stessi.

Sulla carta è giusto, nella pratica purtroppo gli altri comproprietari incolpevoli si trovano spesso con poco in mano perché dalla vendita all’asta di una casa spesso si ricava un valore di molto inferiore a quello reale.

Quanto alla disabilità di tuo padre, è evidente che i tuoi creditori non ne hanno nessuna colpa ed è quindi una circostanza che non puoi opporre loro.

Puoi chiedere se credi l’intervento dei servizi sociali, sia per la tua situazione debitoria che per quella di invalidità di tuo padre, per vedere se possibile raggiungere un accordo con i tuo creditori, l’esposizione è relativamente bassa ma questo significa poco.

Una cosa da valutare in questi casi è anche la procedura di composizione delle crisi da sovraindebitamento.

About Tiziano Solignani

L'uomo che sussurrava ai cavilli... Cassazionista, iscritto all'ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l'altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un'ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Comments

  1. Mettere tutta la casa all’asta dei comproprietari dovrebbe essere un reato loro non ci entrano nulla!!!

  2. Sono proprietaria per metà di una casa e l’ altra metà è del mio ex coinquilino. Io vorrei vendere mentre lui no, inoltre non vuole nemmeno comprare la mia parte dell’ immobile. E’ possibile che un giudice possa intervenire affinché l’ immobile possa essere messo in vendita, magari anche all’ asta?
    Se fosse possibile, qual è il procedimento che potrebbe seguire o le opzioni da adottare?

Di la tua!