Se il venditore accetta la mia proposta di acquisto proponendo però altre condizioni significa che ho un contratto?

In data 20 Marzo 2014 sottoscrivo, proposta di acquisto immobile tramite agente immobiliare “Tecnocasa” per un appartamento ad uso civile abitazione, che è porzione di un immobile più grande ma che il venditore dichiara di rendere autonomo. La nostra proposta è “a prezzo” nel senso che offriamo quanto richiesto dal venditore. All’atto della formulazione della proposta verso assegno bancario a titolo di caparra confirmatoria. In data 27 Marzo 2014 ci contatta l’agente immobiliare il quale ci informa che il venditore accetta la proposta, subordinandola ad un improbabile allegato integrativo, datato 26.03.2014 quindi con data successiva alla proposta ed all’incarico di vendita, in cui vengono elencati nuovi impegni e condizioni tra le quali quella non volersi accollare le spese per rendere autonomo l’appartamento. (allacci acqua, luce e gas). essendo che la mi proposta è a prezzo quindi di fatto una accettazione alla sua richiesta, posso fare valere i mie diritti?

Non so bene cosa tu voglia dire con «fare valere i miei diritti», sarebbe stato meglio che tu avessi detto più concretamente e in particolare quello che ti interesserebbe fare.

In diritto, infatti, non ha senso ragionare su ipotesi, mentre è preferibile farlo in base alle esigenze concrete.

Comunque, in generale nel vostro caso non c’è nessun contratto.

Il venditore, se ha chiesto l’accettazione da parte tua di ulteriori condizioni, non ha mai accettato la tua proposta, come sembri credere tu, ma ti ha semplicemente fatto una nuova proposta, che sta a te a questo punto valutare se accettare o meno.

Quanto alla somma che hai consegnato, qualsiasi considerazione al riguardo non può prescindere dall’esame del documento che hai sottoscritto al momento in cui l’hai consegnata.

Se la situazione dovesse diventare complicata, ti consiglio di far vedere il problema ad un avvocato.

About Tiziano Solignani

L’uomo che sussurrava ai cavilli… Cassazionista, iscritto all’ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l’altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un’ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!