Se mi mandano una diffida per usucapione cosa devo fare?

inizio da un 40 di anni fa,5 fratelli ereditarono un terreno, uno di questi non vivendo più nel suo paese d origine e avendo fatto fortuna donò la sua parte a tutti i fratelli…quindi tutti scalarono e mio padre fini quasi tutto nel suo terreno., quasi tutti vendettero tranne mio padre che costruito una casa. consigliato da mio zio senza spendere molti soldi di aspettare 20 e usocapirla…23 anni fa questo mio zio mori improvvisamente.e mio padre fu impedito sempre dagli eredi di mettere a posto..l anno scorso mio padre è morto con quel peso sullo stomaco, adesso mandano una lettera a me che abito da 25 anni, entro 15 giorni di riconoscerla di loro propietà e l indennizzo. al comune abbiamo trovato l atto di donazione ..ma non figura tutta solo un quarto dove cè la casa .perchè questi fratelli molto tempo fa scalarono

La descrizione del caso è purtroppo poco comprensibile.

Mi sembra evidente però che se hai ricevuto una diffida relativamente alla proprietà della casa in cui abiti da «sempre» e che, a quanto pare, consideri tua, per l’importanza dei valori in ballo e per la complessità delle questioni che possono insorgere relativamente a situazioni dominicali riguardanti immobili, sia assolutamente necessario che tu ti rivolga, con celerità, ad un bravo, competente ed onesto avvocato.

Non esistono evidentemente formule magiche in casi di questo genere, ma bisogna iniziare a trattarli raccogliendo tutta la documentazione e approfondendo la situazione per vedere che cosa se ne può concludere in diritto.

Credo che un avvocato ti sia indispensabile, sia per la complessità della materia che per i valori in ballo.

About Tiziano Solignani

L’uomo che sussurrava ai cavilli… Cassazionista, iscritto all’ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l’altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un’ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Di la tua!