Potete prevedere l’esito di una mia causa di cui non conoscete nulla?

io ho subito un incidente nel 1999 e sono stato contattato da una agenzia infortunistica e quindi dal loro avvocato che mi ha sempre detto che ho una percentuale di ragione sul incidente. nel 2007 l avvocato mi chiama e mi dice che per errore la mia causa è andata in prescrizione, ho fatto causa al avvocato con un altro avvocato e ad ora lo sono ancora. cosa mi devo aspettare? ho più probabilità di trovare una parte di ragione?

Adesso tu mi dici come faccio io a sapere come andrà a finire questa seconda causa che hai fatto quando:

  • non conosco i fatti della prima causa;

  • non ho mai visto un documento della prima causa;

  • non ho mai visto un documento o atto della seconda causa;

  • non so come questa seconda causa è stata impostata o come sono state condotte le trattative anteriore.

Non per cattiveria, ma è evidente che una domanda del genere andrebbe rivolta ad un indovino e non ad un avvocato.

Per un avvocato, peraltro, è già assolutamente non facile prevedere come possa terminare un procedimento che conosce bene, perché ci sono sempre tante variabili indipendenti, a cominciare dalle prove (un testimone che dice il contrario di quello che si pensava, ad esempio), figuriamoci di una causa che non conosce nemmeno alla lontana.

Ti direi che al massimo puoi chiedere queste informazioni al tuo avvocato, ma credo che sarebbe ugualmente un esercizio inutile e che sia meglio che tu lo lasci lavorare sul caso, incrementando così le possibilità di un esito positivo.

Spiacente di non poterti essere più utile.

About Tiziano Solignani

L’uomo che sussurrava ai cavilli… Cassazionista, iscritto all’ordine di Modena dal 1997. Mediatore familiare. Autore, tra l’altro, di «Guida alla separazione e al divorzio», «Come dirsi addio», «9 storie mai raccontate», «Io non avrò mai paura di te». Se volete migliorare le vostre vite, seguitelo su facebook, twitter, linkedIn, g+ e nei suoi gruppi. Se volete acquistare un’ora (o più) della sua attenzione sui vostri problemi, potete farlo da qui.

Comments

  1. Valeria Cianciolo says:

    Ditemi che non fanno sul serio queste persone…lo sanno che sei un avvocato e non un indovino?

    • Mah, secondo me è gente che ha un po’ di tempo da perdere, purtroppo, e così lo fa perdere anche agli altri 😉 Però così almeno abbiamo colto l’occasione di chiarire qualche concetto importante, a beneficio di tutti.

  2. Chiunque faccia l’avvocato sa benissimo che è la domanda più frequente. “Avvocato, ma vinciamo?”.
    Altra categoria è quella dei: “Avvocato, ma questo giudice lo conosciamo? Non è che lo possiamo raggiungere?”.
    Ma questa è un’altra storia…

Di la tua!